Stampante fiscale usb

Qual è un piatto chiamato stampante finanziaria e qual è lo scopo rigoroso di questa istituzione? Pensiamo a questo e capiamo un po 'questo argomento.

In generale, una stampante finanziaria è principalmente ogni dispositivo che registra le entrate generate dalle vendite al dettaglio. Questa registrazione viene ovviamente effettuata ai fini del regolamento fiscale. Si tratta del cosiddetto imposta sul reddito e IVA. Affinché una stampante fiscale possa essere utilizzata in una squadra per lo scopo sopra menzionato - e in larga misura con la lettera della legge - deve essere approvata.

A differenza di un registratore di cassa, una stampante finanziaria non può fare tutto da sola. Deve perché connettersi a un computer. Il significato di questa istituzione è la registrazione e, inoltre, la stampa delle ricevute. Dovrebbe essere menzionato qui e dal modo in cui la stampante fiscale va al magazzino dei cosiddetti sistemi di vendita di computer. Ad esempio, possiamo citare i registratori di cassa POS. Devi fare attenzione a poter utilizzare qualsiasi programma, in linea di principio, per registrare il biglietto su una stampante fiscale, che può controllare abilmente la stampante tramite RS-232 o USB. È anche importante che i programmi derivati ​​dalle stampanti fiscali non debbano essere approvati. Nel frattempo, il protocollo di comunicazione è pubblico. La sua popolarità può essere vista dalle parti dei produttori di stampanti basate su Internet.

Ricordiamo ora che ogni venditore - il cui reddito era più chiaro del valore limite meticolosamente definito dal Ministero delle finanze - è tenuto a registrare correttamente le vendite al dettaglio e sarà l'ultimo registratore di cassa o stampante fiscale.

Indubbiamente, la stampante fiscale stampa ricevute fiscali specifiche per gli utenti. Non è tutto. Perché sul rullo di controllo li stampo anche (cioè le ricevute. Sono inviati per l'archiviazione. Naturalmente, la ricevuta fiscale stampata dovrebbe essere - e anche dopo la vendita - consegnata al cliente. A loro volta, le copie salvate sui rulli di controllo devono essere sorvegliate da un venditore. È un periodo di esattamente cinque anni. Allo stesso tempo, vale la pena averlo fatto: negli ultimi anni, si prevede di conservare una copia del materiale stampato nella sua pagina elettronica. Poco dopo aver completato ogni giorno di vendita, l'utente riceve l'obbligo di terminare il cosiddetto relazione fiscale diurna.