Flusso libero di merci nell ue

La direttiva ATEX è il nome naturale della direttiva dell'Unione europea, che ha unificato le norme sui requisiti che devono essere soddisfatti per i prodotti adottati per l'uso in atmosfere potenzialmente esplosive. Ciò favorisce in modo significativo il flusso di merci tra tutti gli Stati membri, perché, come sappiamo, il libero flusso di materiali è uno dei presupposti fondamentali della comunità europea.

In Polonia, ATEX è stato descritto nella Decisione del Ministro dell'Economia sui requisiti minimi per strumenti e sistemi di protezione dei dati relativi al suolo in atmosfere potenzialmente esplosive, nonché sulla pubblicità su carta e derivati (Direttiva ATEX 94/9 / CE.In linea di principio, il livello richiesto di sicurezza e forma, che deve essere soddisfatto dal prodotto in relazione al luogo in cui sarà trattato, è specificato nella modalità dettagliata. Va ricordato, tuttavia, che oltre ai requisiti della direttiva ATEX, tutti i prodotti devono comunque rispettare le linee guida delle altre importanti leggi riguardanti un determinato assortimento e costituire certificati legalmente richiesti.L'ambiente principale in cui viene dato il principio sono le miniere, specialmente sotterranee, esposte a metano e / o esplosioni di polveri di carbone. Altre zone vulnerabili includono impianti chimici, centrali elettriche, cementifici, impianti di lavorazione del legno e della plastica. La classificazione dello spazio come zona a rischio di esplosione è determinata dalla presenza di concentrazioni di esplosivo nell'aria e dalla frequenza della loro abitazione. Un prodotto che non riceve un certificato dovrebbe essere già stato rilasciato dal mercato. Ciò è principalmente favorevole alla sicurezza degli operatori e alla riduzione delle perdite associate a grandi incidenti. Grazie alla buona progettazione di tutte le installazioni e gli strumenti, è possibile ridurre al minimo la minaccia di attacco su un singolo posto praticamente a zero.Gli enti di certificazione per gli articoli in Polonia sono: UDT-CERT, ITG KOMAG, Istituto centrale minerario, Miniera sperimentale "Barbara" Mikołów e OBAC - Centro per la certificazione di prove e certificazione Sp. z o.o. con quartier generale a Gliwice.Al di fuori dell'Unione Europea, sono in vigore gli standard di certificazione IECEx, le cui informazioni principali sono armonizzate con la direttiva ATEX. Sulla base della comunità europea, la certificazione IECEx non è richiesta.