Direttiva ue sulle garanzie

La direttiva Atex dell'UE stabilisce i requisiti di base che devono essere soddisfatti da ogni prodotto, che sono destinati all'uso in atmosfere potenzialmente esplosive. Gli standard che sono funzionalmente collegati alla consulenza definiscono i requisiti specifici. Come parte delle normative interne poste in determinati stati membri, i requisiti sono regolati che non sono specificati dalla direttiva o dalle norme interne. I regolamenti interni non possono essere diversi dalle disposizioni della direttiva, né possono aumentare il rafforzamento dei requisiti imposti dalla direttiva.

La direttiva Atex è stata istituita in materia di manutenzione per ridurre al minimo il rischio associato a qualsiasi risultato in aree in cui un'atmosfera esplosiva può superare.Il produttore ha la grande responsabilità di determinare se un determinato prodotto è soggetto a una valutazione della conformità con parti atex e di adattare un determinato prodotto a tali parti.L'approvazione atex è pubblicizzata per i prodotti che si incontrano in una zona a rischio di esplosione. Una zona a rischio è quindi un campo in cui vengono prodotte, utilizzate o immagazzinate sostanze che, in combinazione con l'aria, possono produrre miscele esplosive. In particolare, l'immobilizzazione di tali sostanze comprende: liquidi, gas, polveri e qualsiasi cosa infiammabile. Ad esempio, possono vivere benzina, alcoli, idrogeno, acetilene, polvere di carbone, polvere di legno, polvere di zinco.All'esplosione, pensa a quanta energia derivante da una fonte di accensione efficace raggiunge l'atmosfera esplosiva. Dopo aver acceso un incendio, aderisce a un'esplosione che determina il grande rischio per la vita e la salute umana.